Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Elezioni provinciali rinviate a causa del maltempo

Le consultazioni elettorali si terranno domenica 15 gennaio 2017, dalle 8 alle 20

Dettagli della notizia

DISPOSIZIONE N°01 DEL 07/01/2017

Oggetto: rinvio elezioni provinciali causa calamità naturale al 15.01.2017

IL PRESIDENTE
Premesso che
 Con proprio decreto n. 79 del 28.10.2016 venivano indetti i comizi elettorali per giorno 8 gennaio 2016;

Considerate
 le eccezionali condizioni climatiche che non consentono la regolare partecipazione alle elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale di tutti i consiglieri della provincia di Taranto, in parte isolata dalle precipitazioni nevose;

Vista l’ordinanza del Prefetto di Taranto del 7 gennaio 2017 con la quale si ordina l’interdizione alla circolazione sulle strade provinciali di Laterza, Ginosa e Castellaneta nonché sulla SS7 tra casello (Mottola – San Basilio) direzione Castellaneta e Laterza e sulla SS100 tra svincolo A14 e Mottola e tra San Basilio e Gioia del Colle;

Ritenuto pertanto necessario, rinviare le consultazioni elettorali al giorno domenica 15 gennaio 2017;

D I S P O N E

Per quanto sopra riportato, che qui si intende integralmente trascritto, al fine di garantire il regolare svolgimento delle consultazioni elettorali per il rinnovo del Consiglio Provinciale

- di rinviare le elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale al giorno domenica 15 gennaio 2017 dalle ore 8.00 alle ore 20.00, presso il seggio costituito in via Anfiteatro 4 – Palazzo di Governo, 1°piano, salone antistante la sala di rappresentanza.
- Di darne immediata pubblicità del presente atto attraverso la pubblicazione sul sito istituzionale e a mezzo stampa ai fini della massima diffusione;
- di pubblicare il presente decreto all’Albo on-line della Provincia.

(Dott. Martino Tamburrano)

Torna a inizio pagina